Novello 2019 Com’è andata

Roberta Bianchi

22 Novembre 2019

Chi ha partecipato al nostro Novello quest’anno si è trovato catapultato su una nave in mezzo al mare, immerso in un’atmosfera avventurosa ed emozionante.

Perché? Perché l’evoluzione dell’IT come supporto a un business vincente è paragonabile all’evoluzione del trasporto via mare, non privo di pericoli e imprevisti: le navi nel tempo sono diventate sempre più capienti, veloci, sicure e performanti come i nostri datacenter hanno sostenuto il nostro business in maniera sempre più affidabile. E in questa evoluzione alcuni eventi hanno segnato cambi di paradigma epocali, nella navigazione come nell’IT: la rivoluzione industriale e l’apertura del Canale di Suez (e di altri canali successivamente) hanno cambiato radicalmente le regole del gioco del trasporto marittimo, come nell’IT hanno fatto l’avvento del cloud e oggi del multicloud.

Stefano Zingoni, Co-founder e Sales manager di Ergon, che ha introdotto e moderato l’evento, ha definito i confini dell’avventura che è la costruzione di un datacenter al passo con i tempi e aperto la discussione sulla parola chiave della nostra epoca: il multicloud.

Ma chi sa veramente cosa sia il multicloud? Lo ha spiegato Paolo Larcheri, PreSales and Solution Architect di Neboola, che la definisce una strategia per abilitare il business che utilizza servizi di cloud provider diversi e fa leva certamente su aspetti tecnologici e di costo ma anche su aspetti organizzativi e culturali, che non vanno sottovalutati. Il boom del multicloud è dietro l’angolo, visto che per la fine del 2020 si prevede che il 90% delle aziende si saranno già mosse – a vari livelli – verso il multicloud.

E come si garantisce sicurezza al multicloud? Ha spiegato la sua visione Giovanni Stilli, Co-founder e Sales Manager di Mediasecure, che pone l’attenzione su due punti: il responsabile ultimo della sicurezza nel multicloud è sempre e comunque l’azienda che lo adotta, non il vendor; tuttavia quest’ultimo va ben analizzato e valutato anche per le garanzie che offre sul fronte della sicurezza.

La parola passa ai brand e c’è subito una bella sorpresa: sale sul palco – fuoriprogramma – Peter Wahlberg, Director Channel Sales di NetApp, ad annunciare che Ergon ha acquisito la Platinum Partnership di NetApp, ancora più qualificato nell’assistere i clienti nell’assicurarsi storage capaci di affrontare il nuovo millennio.

Marco Pozzoni, Managing Director Italy di NetApp, parla per conto di un brand che Gartner nel suo ultimo Magic Quadrant per il Primary Storage ha posizionato nella posizione di leader assoluto e che sta puntando tutto sul Data Fabric, che promette e mantiene l’accelerazione delle applicazioni business critical, l’incremento di velocità e agilità, e – soprattutto – abilita il multicloud per trarre il massimo giovamento da questo approccio allo storage.

Come lo fa, nel concreto, lo approfondisce Roberto Patano, Sr Manager Systems Engineering di NetApp, ormai un veterano del Novello: il paradigma attuale del datacenter (e del prossimo futuro) è quello delle architetture multicloud ibride e NetApp punta a garantirne le massime performance alle aziende offrendo il giusto mix tra on-premise e multicloud con la sua punta di diamante: la soluzione KeyStone. Compatibile con il cloud provider leader nel mondo (Microsoft, Google, Amazon) che tutti conosciamo, permette un accesso al servizio attraverso subscription che consente al cliente di scegliere liberamente performance tier, servizi, tipo di management (servizio gestito oppure no), di fatto lasciando al cliente totale libertà nello scegliere il tipo di storage e il grado di coinvolgimento da parte del vendor nella sua gestione, per costruire a tutti gli effetti your clouds your way.

È il momento per farsi raccontare da Danilo Chiavari, Presales Manager di Veeam Software, come rendere i dati sempre disponibili nel multicloud. L’offerta di Veaam ha una semplice arma segreta: it just works. E per di più in maniera semplice. Tutta la platea del Novello è d’accordo. A partire dal multicloud backup fino ad arrivare al DRaaS, Veeam garantisce la protezione dei dati nell’intero ambiente multicloud enterprise integrandosi con i principali cloud provider leader di mercato ma anche 20.000 provider di cloud gestito, e offre il modo per ottenere un’accurata reportistica.

Per l’utente che vuole essere produttivo al massimo nell’epoca del multicloud, Citrix ha la risposta, e la racconta alla platea Camillo Bucciarelli, Sales Engineer: si chiama Citrix Workspace ed è un desktop virtuale unificato che prende ispirazione dai social network. L’obiettivo è assicurare all’utente totale usabilità e sicurezza, indipendentemente dal device. L’esperienza utente è personalizzata; ogni azione nel proprio workload è permessa in maniera immediata e intuitiva attraverso microapp per far lavorare meglio subito.

Siamo arrivati alla fine: Stefano Zingoni chiude il Novello 2019 tornando alla metafora del viaggio per mare: quando pensavamo che, con le navi supermoderne, l’evoluzione del trasporto globale fosse arrivato a maturità, abbiamo scoperto che si poteva andare ancora più in là, con un nuovo paradigma, quello del trasporto aereo. Nell’IT la situazione è analoga: oggi viviamo appieno l’epoca del multicloud, ma sappiamo già che si tratta solo dell’inizio. Anche se non sappiamo quale sarà il nuovo paradigma dell’IT, una cosa è certa: noi saremo qui per raccontarvelo.

Stay tuned, quindi, e ci vediamo al Novello 2020!

Articolo precedente

Novello 2019 Inizia il viaggio verso il multicloud

In evidenza

Eventi

Roberta Bianchi

22 Novembre 2019

Novello 2019 Com’è andata

Chi ha partecipato al nostro Novello quest’anno si è trovato catapultato su una nave in mezzo al mare, immerso in un’atmosfera avventurosa ed emozionante. Perché? Perché l’evoluzione dell’IT come supporto a un...

Continua

Roberta Bianchi

17 Ottobre 2019

Novello 2019 Inizia il viaggio verso il multicloud

Quinta edizione del nostro evento annuale dedicato ai Next Generation Datacenter. Questo è l’anno del multicloud, una meta che promette produttività potenziata per le aziende ma richiede strategia e attenzione...

Continua

Roberta Bianchi

26 Settembre 2019

#ergonevent Novello 2019

Il multicloud, agile e sicuro, è a portata di click. Vieni a scoprire come la tua azienda può dare propulsione al business con il cloud portato al massimo livello al...

Continua

© 2018 Ergon S.r.l. | Largo Guido Novello 1/C, 50126 Firenze (FI) | P.IVA 05526190482 | Capitale sociale € 220.000 | Powered by VillaConsulting