Gartner Top 10 Strategic Technology Trends for 2019 | seconda parte

admin

19 Novembre 2018

Qualche giorno fa abbiamo affrontato gli Strategic Trend 2019 secondo Gartner partendo dalla parte “intelligente” della famosa Rete Digitale Intelligente che secondo David Cearley, VP di Gartner, sarà sempre più parte integrante della nostra vita prossima futura.

Dopo aver quindi analizzato la parte relativa ai device autonomi, alla analitica aumentata e allo sviluppo guidato dall’Intelligenza Artificiale, passiamo alla Rete, o meglio la “maglia”, quella chain che in maniera pervasiva cambierà il modo di fare business. La tecnologia Blockchain e gli Smart Spaces sono quindi le tematiche trainanti per il 2019. Vediamole meglio.

 

Blockchain

Blockchain è una struttura di dati condivisa e immutabile, una catena cronologica di record transazionali (blocchi appunto) irrevocabilmente firmati e condivisi da tutti i partecipanti alla catena. Al di là dei tecnicismi, il vero vantaggio che la tecnologia Blockchain garantisce alle aziende è la possibilità di gestire una transazione e lavorare con parti “non fidate” senza la necessità di passare attraverso un’autorità centrale riconosciuta e regolamentata (usualmente una banca, un’assicurazione, la pubblica amministrazione). Tutto questo riduce in maniera incredibile l’attrito commerciale attorno a qualsiasi tipo di transazione e ne velocizza drasticamente la finalizzazione.

Allo stato dell’arte attuale, i modelli di blockchain sono ancora immaturi e difficilmente scalabili per le reali applicazioni. Tuttavia è innegabile che il seme dell’innovazione sia stato piantato e molte imprese inizieranno a valutare la tecnologia perché i ritorni economici di uno sfruttamento intensivo della tecnologia sono incredibili: si stimano oltre 3.1 trilioni di dollari entro il 2030 a livello globale. La tecnologia è ancora lontana dal fornire una vera alternativa in termini di sicurezza, affidabilità e costi alle autorità riconosciute e regolamentate ma l’esperienza di altre tecnologie (intelligenza artificiale in primis) ci insegnano che i tempi di maturazione di una tecnologia economicamente molto rilevante sono diventati cortissimi.

 

Smart Space

Uno smart space è un ambiente fisico o digitale in cui gli esseri umani e i sistemi abilitati all’utilizzo della tecnologia interagiscono in maniera aperta, connessa, coordinata e intelligente.

Dato che la tecnologia sta diventano una parte integrata della vita quotidiana delle aziende e dei professionisti, gli spazi intelligenti stanno entrando in un momento di hype. L’arrivo poi di progressi tecnologici come l’intelligenza artificiale, l’edge computing, il blockchain e il digital twin, stanno ulteriormente accelerando la creazione di spazi sempre più smart dove l’uomo interagisce con un livello di tecnologia progressivamente crescente.

Gli smart space si stanno evolvendo lungo cinque assi portanti: apertura, iperconnessione, connettività, raccolta di intelligenza e di scopo. La presenza di smart space consentirà nel prossimo futuro di rendere ibride sia le tecnologie che si stanno sviluppando non più in ambienti asettici ma connessi (con l’avvento di nuove tecnologie ulteriori), sia i vantaggi offerti delle applicazioni delle stesse. La leggenda della smart city che fino a qualche anno fa sembrava solo frutto di fantasie fantascientifiche si sta velocemente tramutando in realtà ed è ormai molto più comune di quanto si possa immaginare.

 

Usciamo per un attimo dalla rete digitale intelligente, per calarci in due dei trend trasversali più affascinanti per i prossimi anni: la questione dell’etica digitale e privacy e quella del quantum computing.

 

Etica Digitale e Privacy

Per quanto riguarda l’etica digitale e la privacy, sicuramente il 2018 in Europa, ma non solo, è stato l’anno della GDPR. Una delle sfide maggiori per le aziende è stato il bilanciare l’attitudine delle persone a fornire i propri dati personali con la necessità di garantire un utilizzo etico e responsabile di queste informazioni.

Ma nonostante la sfida che l’evoluzione digitale lancia in continuo ai governi nazionali nel realizzare leggi in grado di proteggere i consumatori e il relativo utilizzo delle informazioni, la vera sfida dei prossimi anni sarà quella dell’Etica Digitale.

La domanda che le aziende dovrebbero iniziare a farsi infatti non sarà tanto quella del “siamo conformi?” quanto quella del “stiamo facendo la cosa giusta?”.

Riuscire a proiettare un’immagine di correttezza etica nel mondo digitale influenzerà sempre più la scelta di acquisto, un vero fattore distintivo di successo, così come hanno fatto già altre sensibilità nel passato praticamente in tutti gli ambiti, prima fra tutte quella all’ambiente.

 

Quantum Computing

I computer quantistici, basati quindi sullo stato quantistico delle particelle subatomiche che rappresentano le informazioni (qubit), rappresentano lo sviluppo di un modello di calcolo scalabile ad oggi a dei livelli difficilmente comprensibili.

Un modo per comprendere la differenza tra computer tradizionali e quantistici è immaginare una gigantesca biblioteca. Mentre un computer classico legge tutti i libri in modo lineare, un computer quantico riesce a leggere tutti i libri contemporaneamente.

Questa tecnologia è ancora in uno stato emergente, ma come già detto precedentemente per la tecnologia blockchain, la velocità di sviluppo e di diffusione di una nuova tecnologia oggi, segue percorsi difficilmente prevedibili. Le potenzialità di questi computer sfuggono oggi alla nostra comprensione ma sono abbastanza convinto che il qubit diventerà molto presto un termine di uso comune e di immediata applicazione.

La prossima puntata concluderà questo affascinante viaggio verso questa “fantascienza del domani mattina” con l’analisi dell’area digitale disegnato da Gartner. A presto.

 

Articolo precedente

Gartner Top 10 Strategic Technology Trends for 2019 | prima...

Articolo successivo

Gartner Top 10 Strategic Technology Trends for 2019 | terza...

In evidenza

Eventi

Roberta Bianchi

25 Marzo 2019

#ergonevent Perform, evolve and transform. Com’è andata.

Cisco anticipa il futuro con il suo ponte verso il possibile. I quattro speaker del brand di San Francisco illustrano un approccio tecnico che non teme rivali e tre soluzioni...

Continua

Roberta Bianchi

06 Febbraio 2019

#ergonevent con Cisco | Perform, evolve and transform

All’Hotel Mulino di Firenze il 21 marzo 2019 Ergon organizza l’evento Perform, Evolve and Transform | L’infrastruttura Cisco cambia l’azienda. In meglio. Iscriviti subito. Appena tornati dal Cisco Live 2019...

Continua

Roberta Bianchi

30 Novembre 2018

Novello 2018, com’è andata

Ieri, 29 novembre, è stato un giorno all’insegna dell’intelligenza artificiale: alla Tenuta Ruffino di Poggio Casciano, a Bagno a Ripoli (Firenze), clienti, prospect e appassionati del mondo AI si sono...

Continua

© 2018 Ergon S.r.l. | Largo Guido Novello 1/C, 50126 Firenze (FI) | P.IVA 05526190482 | Capitale sociale € 220.000 | Powered by VillaConsulting